QUESTO BLOG

(Il 27 maggio 2017 questo Blog cambia titolo – non indirizzo:
si intesta al Teatro alle Scale di Porchiano, dedicato a Iacopone.)
Questo Blog non presenta capolavori ma solo passi incerti, per la selva oscura del poeta maledetto Iacopone... Continua:

Saturday, October 24, 2020

"La Storia del Poetino, Angelo Pii", presentazione libri e recita

Non è stato possibile diffindere altrimenti il presente Comunicato Stampa.

Di conseguenza, l'evento è rinviato.

 

comunicato stampa



comunicato stampa


"La Storia del Poetino, Angelo Pii"


presentazione e recita a cura di Luciano Ghersi

della Storia in versi di Davide Lazzaretti

Arcidosso (GR), 7 novembre 2020, ore 16.30.


Fu battezzato al tempio in braccia ai suoi

nel mese di Novembre, il giorno Sette.

Davide fu chiamato e non v'annoi … (Angelo Pii)




Per celebrare Davide Lazzaretti (Arcidosso 1834, Bàgnore 1878), riformatore sociale religlioso, scomunicato dalla Chiesa e poi ucciso dalla polizia Sabauda, il 7 Novembre alle ore 16.30 in Arcidosso, al sagrato della chiesa ove, nella stessa data, il Lazzaretti fu battezzato, sono presentati da Luciano Ghersi, curatore dell’edizione annotata, i due volumi de La Storia del Poetino, Angelo Pii, poeta contadino e compagno del Lazzaretti.


Angelo Pii, detto il Poetino, nel 1907 cantò in rima l’Avventura artistica, mistica e sociale del Lazzaretti in un poema in dieci Canti, capolavoro letterario che, purtoppo fino a oggi, restava quasi ignoto.


Luciano Ghersi ha pazientemente rescritto e annotato tale esatto documento delle strabilianti vicende del Lazzaretti il quale, di umili origini, a 33 anni ebbe visioni mistiche ed intraprese un personalissimo percorso spirituale che lo portò a fondare una comunità ispirata a quelle dei primi cristiani, con gli stessi ideali di uguaglianza, solidarietà e lavoro in comune. I fatti si svolsero negli anni successivi alla unificazione dell’Italia, periodo di burrascosa transizione per il nostro Paese.

Condannato dalla Chiesa come eretico, perseguitato dalla Legge, e finalmente ucciso dalla Polizia Sabauda, il Lazzaretti attirò invece, l’attenzione di personaggi illustri, in Italia e all’estero, come Lombroso, don Bosco, Maupassant, Gramsci, Verga, Tolstoj e padre Balducci. Anche Simone Cristicchi ha voluto dedicare a Lazzaretti un romanzo, “Il secondo figlio di Dio” (Mondadori, 2016), divenuto poi uno spettacolo teatrale.


________________________

Luciano Ghersi, Genova, 1952, ha vissuto lungamente in un casale alle falde del Monte Labro, teatro dell’azione di Lazzaretti; nel 1998 aveva già riassunto il poema del Pii in un libro Millelire di Stampa Alternativa. Trasferitosi in Umbria, nel suo piccolo “ Teatro alle Scale” di Porchiano del Monte, Amelia, ha pure divulgato ballate giullaresche di Jacopone da Todi – mistico, ribelle e scomunicato, altrettanto che il Lazzaretti.



- Fatte salve le debite distanze, vigenti a norma di salute pubblica.

- In caso di maltempo, la presentazione avverrà sotto la volta di Porta Talassese.

- I due volumi saranno offerti al 60% del prezzo corrente online.


INFO 338 6762691

ONLINE: iacoponedatodi.blogspot.it - Evento FB: “La Storia del Poetino, Angelo Pii".